1. Lavora con Noi
  2. FAQ
  3. Blog
Torna Indietro

Magia Energetica

Magia Energetica

MAGIA ENERGETICA

La Magia Energetica è la capacità di manipolare determinate energie che circondano il pianeta e risiedono in ogni cosa, animata o inanimata che sia. È come un fluido, invisibile ai più che può essere usufruito solo da chi possiede la conoscenza, le nozioni e l’esperienza per farlo.


Manipolare l’energia vuol dire conoscere i segreti per attirare, concentrare e poi indirizzare questo particolare fluido verso un obbiettivo. La parte fondamentale è la volontà che dirige il tipo di magia che si vuole effettuare, può essere a fin di bene o verso l’intento di nuocere una persona o far precipitare irrimediabilmente una situazione.


Essenziale perché la magia faccia effetto, è ovviamente un catalizzatore, cioè qualcosa o qualcuno che si impregni di questa energia. Esso può essere un essere umano o ad esempio un oggetto (talismano, amuleto…). Senza questo catalizzatore l’energia scorrerebbe liberamente, senza un fine e senza controllo, rischiando di provocare anche eventi imprevedibili o disastrosi.


Ogni flusso magico ha un colore, o almeno così appare agli occhi di chi opera: dal bianco lucente, al rosso cinabro, dall’azzurro oceano al nero più intenso.


Imparare a usare e manipolare l’energia è cosa difficile e impegnativa, non tutti hanno il dono di poterlo fare, e comunque servono anni di studio alle spalle, nonché di pratica instancabile. Fare un intervento magico è tutt’altro che semplice: le leggi della magia sono complesse come è complessa la natura che ci circonda e le sue immutabili norme.


 La Magia Energetica agisce sulla materia perciò sulla realtà conoscibile. L’arte di causare cambiamenti avviene tramite la concentrazione totale e il potenziamento della forza di volontà.


Lo scopo e l’assoluta concentrazione (di volontà) sul lancio delle forze energetiche verso il fine voluto, sono i due aspetti indissolubile di ogni atto magico. Ogni cambiamento può avvenire applicando un grado diverso di energia, unita alla forza di lanciarla verso l’obbiettivo.


La Magia ha delle sue leggi ben precise, ignorarle e cercare di trascendere dei limiti ben risaputi è impossibile, ma se l’operato agisce in conformità con il sapere magico rispettando le leggi della natura, è molto difficile che possa fallire.


 Imparare i gesti, le parole e le azioni di un rito di Magia Energetica comporta lunghi anni di studio e capacità di sviluppare la propria memoria oltre ogni limite. Questo è il lavoro fondamentale per suscitare, conoscere e indirizzare le varie energie a cui il mago si trova a fare fronte.


La Magia Energetica può accelerare i tempi di una situazione, accrescere l’amore in una coppia, accendere un desiderio sopito ma anche lavorare sulla persona in modo energetico ripulendo un’aura, purificando da energie negative o segnalare e allontanare persone che ci risucchiano l’energia come vampiri, facendoci stare male anche fisicamente, non solo spiritualmente.


La magia non crea dal niente, aiuta a ottenere quello che si vuole usando un catalizzatore, un aggancio dove ancorarsi per operare. Se volete far ritornare un fidanzato che si è allontanato, ci possono essere buone probabilità di successo se ancora c’è un affetto di base, ma se volete far innamorare di voi il divo del momento è ovvio che è quasi impossibile riuscirci perché non c’è un aggancio sentimentale su cui fare leva.


È un lavoro di grande precisione e responsabilità perché l’errore si può pagare caro, vedendo l’energia scagliata rivolgersi contro il mago stesso.


Riequilibrare le nostre energie da cui dipende molto della nostra vita è un atto importantissimo: un disequilibrio di esse nel nostro interno, genera vari disturbi ma porta anche ad attrarre, nostro malgrado, spesso eventi spiacevoli e dolorosi.


I blocchi energetici dovuti a traumi, sconfitte, sofferenze, clima familiare, amori tossici…sono tutti causa non solo di sofferenza fisica o psicologica ma anche del vedere sempre o da molto tempo un settore della nostra vita o più, cadere rovinosamente, non decollare o facendoci provare esperienze dolorose che si ripetono sempre molto simili tra loro, l’una dopo l’altra.


Anche in questo la Magia Energetica può aiutarci nello sciogliere un blocco che, come una porta, sbarra lo scorrere naturale del nostro fluido personale, facendoci riprendere forza, equilibrio e serenità.


Siamo come antenne radio che captiamo e rimandiamo indietro la marea di energie intorno a noi. Si incontrano energie di ogni tipo durante il giorno e altrettante sgorgano verso il mondo esterno dal nostro pensiero, il pensiero infatti è energia. Essere consapevoli, centrati in noi stessi, con un’interiorità ben equilibrata non solo emetterà energia positiva ma diverremo noi stessi dei catalizzatori di bene a nostra volta.


La Magia Energetica plasma, toglie, accresce, richiama, separa o unisce. Tutto come maestri di un’arte: l’arte d’indirizzare con maestria e volontà l’energia umana e universale verso il bersaglio che deve portarci alla realizzazione del nostro desiderio, cioè alla felicità.